I Z Ø G R R 
  Davide

[ARI] [ARI Tivoli] [My Shack] [QRZ.com] [DXinfo] [EchoLink] [APRS] [e-Mail]

Inserisci il nominativo:

 

S. Michele Arcangelo - Guido Reni

 

POSSIS NIHIL URBE ROMA VISERE MAIUS

 

     Melodie monotone, lunghissime, ma per questo utili a conciliare il sonno nelle notti d’estate, quando la calura non fa riposare. Era il mio passatempo preferito già da quando possedevo solo una vecchia radio regalatami dal nonno in tenera età. Mi disse "con questa ho ascoltato la proclamazione della Repubblica Italiana". L’ascolto della banda Am - e delle onde corte poi mi ha sempre affascinato, perché quel gracchiare ha in se qualcosa di misterioso, suoni, non solo musica, che non sai da dove vengono e cosa significano. Solo successivamente ho saputo che in queste bande operano sì radio pubbliche e private, che riescono ad arrivare da paesi lontani, ma anche pirati e le cosiddette utility, emittenti di servizio che trasmettono comunicazioni spesso intelligibili per le riceventi non dotate di particolari dispositivi. Si tratta di comunicazioni fra navi e aerei con stazioni costiere, fra ambasciate e i loro stati, o fra servizi segreti impegnati in attività di controllo. Le onde medie e soprattutto quelle corte sono sicuramente un mondo che riserva molte sorprese se si ha la pazienza di stare ad ascoltare, anche senza avere particolari apparecchi, dal momento che le comuni radio hanno spesso, oltre la banda Fm e Am, anche quella Sw, la ‘short wave’.

Il mio primo vero approccio con la trasmissione radio però avvenne nel lontano 1978 quando mio padre mi regalò un “baracchino” (stazione radio CB), dopo che feci il mio primo incidente con l’altra mia grande passione, la moto, che mi obbligò all’immobilità per qualche tempo.Iniziai così a scoprire questo nuovo mondo che man mano che lo esploravo, faceva crescere in me la voglia di far arrivare la mia voce sempre più lontano. L’idea di poter conversare via etere, con un corrispondente che si trovava in quello stesso istante dall’altra parte del pianeta, magari di diversa estrazione sociale, cultura, razza o religione e in un epoca in cui internet era solo nei sogni di qualcuno, mi affascinava incredibilmente. Qualche anno dopo venne la prima vera stazione radio OM. Con questa ho praticamente raggiunto ogni dove del globo, coprendo tutti e 5 i continenti, impegnandomi in fantastici DX (collegamenti a lunga distanza) con moltissime stazioni radioamatoriali.

Dopo qualche anno di QRX causato da impegni di varia natura, ho deciso di riscoprire questa fantastica invenzione che il nostro grande Guglielmo Marconi ci ha voluto donare. Questo sito è dedicato ai miei genitori, che favorirono la mia attività radioamatoriale.

WWLocator JN61ix All QSL 100% via direct, bureau or eQSLcc

La radio è ...

Cliccami se ne vuoi saperne di più

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DX Cluster on line

Copyright © 2005 www.iz0grr.it